Gentile Belen, diamoci appuntamento alla mulattiera

Gentile signora Rodriguez, sono un magistrato giapponese in pensione. Vivo sul lago in Italia. Mi sarebbe gradito un incontro con lei. Possiamo vederci oggi sulla mulattiera abbandonata n° 2.039 della guida Cai?
Gentile Belen, diamoci appuntamento alla mulattiera

Gentile signora Rodriguez, sono un magistrato giapponese in pensione. Vivo sul lago in Italia. Mi sarebbe gradito un incontro con lei. Possiamo vederci oggi sulla mulattiera abbandonata n° 2.039 della guida Cai? Io ci vado comunque, se lei non ci sarà la delusione sarà così potente che chiudo la mulattiera senza ci sia un valido motivo.

 

Che poi c’è: infatti come mulattiera è molto trascurata. Però è bella e romantica. Tanti amanti si danno appuntamento qui e come pegno d’amore è tradizione tagliare un castagno di proprietà del demanio. Se oggi amore sarai qui ne taglio uno anch’io. Mi dispiace infrangere la legge essendo stato una vita al suo servizio, però l’amore è amore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi