I fratelli aggiusta biro per innamorati imbecilli

Belen, scusa se non le ho scritto ieri ma non avevo la biro. Amore, voglio dirti come stanno le cose veramente.

Belen, scusa se non le ho scritto ieri ma non avevo la biro. Amore, voglio dirti come stanno le cose veramente. La lettera per te l’avevo iniziata, ma nell’impeto della passione si è spaccata la biro. Ne avevo altre, ma non mi sembrava bello iniziare una lettera d’amore per te con una biro e finirla con un’altra (anche se non penso ti accorgevi, però magari sì). Non per mancare di rispetto, ma se la destinataria era un’altra avrei usato due biro, ma per te è diverso. In breve ieri cosa ho fatto: spaccata in due la biro l’ho portata ad aggiustare. A Milano ci sono solo due fratelli che aggiustano le biro Bic rotte. Uno ha 15 anni, l’altro si chiama Paola e ne ha 27. Aggiustare una biro che costa 50 centesimi è solo un pretesto. Infatti serve molto come pegno d’amore da esibire all’amata. Più la spesa per la riparazione della biro è elevata, più vuol dire che ami la donna che riceve la lettera scritta con tale biro. Questi due fratelli ci marciano, per cambiare la sfera della mia biro hanno voluto 180 euro. Però va bene, per amore questo e altro. Belen se non ti fidanzi con me penso di metter su anche io un negozio di aggiusta biro per imbecilli innamorati (totali).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi