Suini e porcilaie abusive

Avendo una porcilaia abusiva da anni ieri mi sono deciso a regolarizzare la mia attività. Mi sono iscritto all’albo dei suinicoltori. Mi hanno convocato per una prova orale (è un formalità, mi hanno detto).

Avendo una porcilaia abusiva da anni ieri mi sono deciso a regolarizzare la mia attività. Mi sono iscritto all’albo dei suinicoltori. Mi hanno convocato per una prova orale (è un formalità, mi hanno detto).

 

Commissione: “Buonuomo, ci parli di un argomento a scelta”. Io: “Parlerei del post Congresso di Vienna del 1815”. Commissione: “Non ci sembra il caso. Ci parli piuttosto del suo allevamento. Ad esempio ci può parlare se lei fa o meno la feconda artificiale”. Io: “No. Io ho un verro”. Commissione: “Ah che bello. Come si chiama?”. Io: “Vasco”. Commissione: “Per noi è promosso”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi