Lettera d'amore a Chiara di Paola e Chiara

Gentile Chiara di Paola e Chiara, sono innamorato di lei da tempo però mi sono deciso solo oggi a dirlo. I motivi sono vari. tenga conto che fin da ragazzo ho avuto problemi causa severità nell’educazione impartitami.

Lettera d'amore a Chiara di Paola e Chiara

Gentile Chiara di Paola e Chiara,

 

sono innamorato di lei da tempo però mi sono deciso solo oggi a dirlo. I motivi sono vari. tenga conto che fin da ragazzo ho avuto problemi causa severità nell’educazione impartitami. La prima volta che mi hanno mollato un po’ è stato in gita a Venezia. Avevo 19 anni. Dalla contentezza non abbiamo dormito e siamo andati in giro a fare i cretini di notte in laguna. Adesso ogni anno noi di quella classe, ma non tutti perché alcuni sono finiti al manicomio comunale, ci ritroviamo sempre a Venezia. Nel 1991 alcuni studenti di Oslo volevano demolire la città. Ok fare baldoria, ma così è troppo. Avevano individuato il palo in laguna che teneva su tutta la città, un palo portante di legno messo giù nel quinto secolo. Se tiri giù quello crolla tutto. Come sai Venezia è retta da pali e se ne butti giù uno a caso non succede niente, anzi fino a mille pali tiene. Ma quello è il palo portante che se lo tiri giù fa crollare tutto il baraccone. E’ sempre stato segretissimo, nemmeno i dogi e i sindaci sapevo quale fosse. Nemmeno il prefetto. Lo sapeva solo il direttore della banca di Venezia. Quindi non si capisce come degli studenti di Oslo siano venuti a sapere qual era il palo. Noi però li abbiamo fermati anche se già avevano iniziato a segarlo. Amore, ti amo e quindi te lo devo dire, ti confido il segreto più grande della storia dell’arte: il palo che tiene su Venezia è il secondo entrando sul Canale Grande a sinistra. Amore però non dirlo a nessuno. Noi amanti di Venezia abbiamo però messo il guardiano fisso. Facciamo i turni. Domani di vedetta ci sono io (dalle 9 alle 21). Siamo tutti volontari. Speriamo un domani che la banca ci assuma. Ma non penso. Però magari sì.

 

Chiara,amore, ti devo lasciare perché devo sostituire il guardiano del palo. Mi ha mandato adesso una email. Chi doveva essere di turno oggi non si è presentato. Ogni tanto accade perché essendo volontari non abbiamo il Jobs act. Vado a coprirlo io , domani andrà quello che doveva andare oggi, anche perché se non va io due turni di fila non li faccio. Che ci pensi il comune o l’Ente Fiera.

 

PS. C’ho ripensato Chiara. Al massimo qual’è il palo che tiene su Venezia lo puoi dire a un’altra persona fidata, però è meglio di no, comunque vedi tu, ma io sarei contro a farlo sapere agli altri. Anche al Foglio sono contro. Alcuni lo sanno qual è. E comunque un conto è saperlo, un altro è farlo. Bisogna essere almeno in quattro come George Clooney, Brad Pitt, Neri Marcorè e Nino Frassica, il o il cast di The Tourist.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi