Lettera d'amore a Scarlett Johansson

Cara Scarlett Johansson, amore! Voglio descriverti come sono in questa potentissima lettera d'amore. Sono alto 183 centimetri, peso 75 chili, fisico da culturista, ma solo leggermente, 65 anni (oggi).
Lettera d'amore a Scarlett Johansson

Cara Scarlett Johansson,


amore! Voglio descriverti come sono in questa potentissima lettera d'amore. Sono alto 183 centimetri, peso 75 chili, fisico da culturista, ma solo leggermente, 65 anni (oggi). Fin da ragazzo ho sempre gareggiato in costume e su una passerella nei vari concorsi di bellezza maschia. Sono venuto anche in America per fare Mister Oregon (penultimo nel 1980. L'unico difeto che mi ha sempre penalizzato è che ho le orecchie molto grosse. Per farti un esempio, sono delle dimensioni di una bottiglia di acqua (quella da un litro e mezzo). Ecco il mio curriculum: primo a Mister Lombardia 1976; 5° a Mister Milano 1976; ultimo a Mister Europa 1976 a Brema; primo nella categoria ove 65 a Londra, ieri. Dispiace però che quando uno mi parla mi fissa le orecchie. Però lo capisco. Tanti mi chiedono: "Posso toccarle?". Io: "Scusi, non per mancare di rispetto, ma toccarle o palparle?". Sempre mi rispondono: "Ma per chi mi ha preso? Toccarle, toccarle". Io: "Ok allora, le tocchi pure". Sì, Scarlett, devo dirtelo: fin da ragazzino tanti volevano palparmi, palpare la mia muscolatura che è sempre stata molto definita. Un po' per non offender, un po' per il non discutere, io ho sempre lasciato fare. Dici che ho fatto bene? Comunque alla fine non è cambiato niente. Sono sempre qui sempre più innamorato di te. Puoi chiamarmi oggi? Ti devo dire una cosa, amore.

 

P.s. Dicono che gli uomini più belli d'Italia sono del Tavoliere delle Puglie. E' vero, tante volte sono tra i primi nelle gare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi