Dallo Spazio al Kazakistan. L'atterraggio di Soyuz MS-04

Una missione da record, quella dell'astronauta americana della Nasa Peggy Whitson, che dopo 287 giorni consecutivi nello spazio è tornata sulla Terra domenica scorsa. Insieme a lei i colleghi della Expedition 52, Jack Fisher, anche lui della Nasa, e il cosmonauta Fyodor Yurchikhin di Roscosmos. Tutti e tre sono atterrati vicino alla città di Zhezkazgan, nel Kazakistan, a bordo della navetta Soyuz MS-04. Peggy Whitson è ora l'astronauta americana a essere rimasta più tempo in orbita: sommando tutte le sue missioni si arriva quasi a due anni, con un totale di 665 giorni. Ora sulla base della Stazione spaziale internazionale sono rimasti in tre, tra cui l'astronauta italiano dell'Esa Paolo Nespoli, in orbita per la missione VITA dell’Agenzia spaziale italiana. 

Foto Reuters

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi