Il Time ha scelto la persona dell'anno. È Donald Trump

Donald Trump è stato nominato "persona dell'anno" del 2016 dal settimanale Time Magazine. Il neo eletto presidente degli Stati Uniti era in pole position tra gli undici candidati alla copertina del settimanale, tra cui Hillary Clinton e Vladimir Putin. Come ogni dicembre, il settimanale americano ha scelto la persona che nei dodici mesi appena trascorsi ha più influenzato il corso degli eventi, nel bene e nel male. Questa sarà la decima apparizione di Trump sulla copertina della rivista: la prima volta è stata nel 1989. L'editorialista Nancy Gibbs ha scritto che Trump è stato scelto come persona dell'anno "per aver ricordato all'America che la demagogia si nutre di disperazione e che la verità è potente solo quanto la fiducia in coloro che parlano, per aver reso possibile a un elettorato nascosto manifestare le sue furie le sue paure, e per inquadrare la cultura politica di domani nella demolizione di ieri". Accanto alla foto di un accigliato Donald Trump, campeggia la didascalia "Presidente degli Stati Divisi d'America". Una chiara presa di posizione del magazine statunitense

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Giovanni Attinà

    07 Dicembre 2016 - 14:02

    Una volta in Italia c'era "Gente", con editore Edilio Rusconi ,che proponeva questo tipo di scelta. C'è da sperare che qualche rivista ci pensi, in modo da evitare la solita citazione della scelta di "Time".

    Report

    Rispondi

Servizi