Le foto del primo giorno della convention democratica a Philadelphia

Inizia la convention democratica a Philapdelphia, ma già al primo giorno emergono tensioni: una folla di sostenitori di Sanders manifesta fuori dal Wells Fargo Center, mentre all'interno si lanciano fischi ogni volta che viene pronunciato il nome di Hillary Clinton. Sanders deve intervenire con un tweet in cui invita a mantenere la calma e solo a quel punto il clima si fa più pacifico. Numerosi gli ospiti che si alternano sul palco. La First Lady Michelle Obama manifesta il proprio appoggio incondizionato a Hillary: 'Credo che sia veramente qualificata per essere presidente degli Stati Uniti''. Nel suo discorso, Michelle punta molto sui valori umani, sulla responsabilità etica del governo e sul rapporto tra genitori e figli. Un endorsement arriva anche da Elizabeth Warren, la senatrice che Sanders avrebbe voluto vice presidente di Hillary. Bernie Sanders è accolto sul paclo da una lunga standing ovation che gli impedisce per qualche minuto di prendere parola, quindi ha affermato che è proprio "sulla base dei nostri ideali che Hillary deve diventare il prossimo presidente degli Stati Uniti".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi