Sulla barca a pelo con la spiaggia di Donnalucata

C'era Cicalazadè che aveva dimenticato l’arte guerriera

Sulla barca a pelo con la spiaggia di Donnalucata

C’era Cicalazadè sulla barca piccola a pelo con la spiaggia di Donnalucata, e c’era che aveva dimenticato l’arte guerriera, tanto sembrava imbranato a doverci fare solo un’uscita per prendere il sole e tuffarsi al largo, se mai fosse riuscito ad arrivarci. Fattelo un tuffo, fattelo, gli diceva lei raccomandandosi, al telefono, e quello – il Lupo – solo ad Altesina pensava: alla montagna da dove si prendeva lei, la Luna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi