Anche la metro di Londra cade sull'ideologicamente corretto

Il "signore e signori" è stato sostituito con l’annuncio “hello everyone”, una cosa tipo “salve a tutti!”

Anche la metro di Londra cade sull'ideologicamente corretto

Foto LaPresse

Basta con “signore e signori”. La metropolitana di Londra si adegua all’imperativo ideologicamente corretto e sostituisce l’annuncio con “hello everyone”, una cosa tipo “salve a tutti!”. La decisione è stata presa per non urtare chi – dovendo scegliere tra le varie identità di genere – non sa ancora se essere signora o signore, donna o uomo. La decisione, dove di certo sarà stato determinante il parere del sindaco musulmano, è stata accolta con commossa gioia dalle centrali del nuovo ordine e se ancora non l’avete capito che il totalitarismo è alle porte, continuate pure a divertirvi con l’antifascismo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • marco.ullasci@gmail.com

    marco.ullasci

    15 Luglio 2017 - 11:11

    Cielo...

    Report

    Rispondi

  • giantrombetta

    15 Luglio 2017 - 10:10

    Grazie mille, Pietrangelo. Continua a ricordarcelo che il totalitarismo e' alle porte. E probabilmente da qualche parte le porte le ha già sfondate e valicate. Forse non ha dovuto neppure sfondarle: gliele hanno spalancate.

    Report

    Rispondi

Servizi