Il Patto della Pajata tra Meloni e Salvini

Pronta l'alleanza tra Lega e Fratelli d'Italia per raggiungere insieme il 20 per cento

Il Patto della Pajata tra Meloni e Salvini

Giogia Meloni e Matteo Salvini (foto LaPresse)

Giuseppe Alberto Falci ha raccontato ieri sulla Stampa della novità politica a destra: la prossima fusione di Lega Nord e Fratelli d’Italia. E’ il patto di ferro tra federalisti e centralisti. Trattasi di un unico soggetto prossimo a schizzare al 20 per cento, con un gruzzolo di cento parlamentari e uno slogan chiaro e semplice per la prossima stagione: “Prima gli italiani”. Resta il problema di unire l’Italia ma la strategia è chiara: Salvini ci mette le budella del nord, Meloni porta i maccheroni del sud. Praticamente è il Patto della Pajata (… e gli intenditori hanno già colto la sfumatura).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Lou Canova

    06 Aprile 2017 - 00:12

    Garbatella First!

    Report

    Rispondi

  • efis.loi

    05 Aprile 2017 - 21:09

    A proposito della Pajata, mi viene in mente il nobiluomo (marchese del) Grillo.

    Report

    Rispondi

Servizi