Il gregge in cerca di un pastore

Uomo forte piace a 8 italiani su 10

Il gregge in cerca di un pastore

Beppe Grillo (foto LaPresse)

Beppe Grillo, Matteo Renzi. Uomo forte piace a 8 italiani su 10. Repubblica lancia uno studio di Ilvo Diamanti e si scopre che in Italia – soprattutto tra i giovani – questo argomento sia sempre più forte. Il fatto in sé non deve meravigliare. La pletora non ha mai portato in nessun posto. Il gregge è sempre in cerca di un pastore – non può mai bastare un cane – e le pecorelle, poi, devono pur risolvere la questione del lupo. A meno che questi, come nella favola di Cappuccetto Rosso, rielaborata da Gigi Proietti, alla domanda “Che occhi grandi che hai!”, risponda: “E certo, ‘sto a fa’ la cacca!”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Giovanni Attinà

    26 Gennaio 2017 - 13:01

    Ho qualche dubbio su questo sondaggio. Infatti per tutte le cose che non vanno noi italiani dovremmo essere perennemente in piazza e non per iniziative sindacali, ormai appiattiti sul "politicamente corretto", o dei partiti inesistenti, ma in modo spontaneo. Invece ci lamentiamo , protestiamo a parole o parlando con amici e poi ci rassegniamo , non andando nemmeno a votare.

    Report

    Rispondi

  • giantrombetta

    26 Gennaio 2017 - 08:08

    Bello e divertente. Aggiungerei, in tempo di anniversari giustamente celebrati pure dal Foglio, che l'ultimo uomo forte dell'orizzonte politico italiano e' stato sepolto in quel di Hammamet 17 anni or sono. Secondo la giustizia italiana da latitante. Secondo,la storia vedremo. Gli italiani han sempre detto di voler l'uomo forte che governi il gregge, ma poi nei fatti preferiscono l'uomo debole che lasci al gregge tutte le libertà di farsi i cazzi propri e soprattutto di togliersi dalle scatole ogni presenza di uomo forte che minacci di rimetterli in riga.

    Report

    Rispondi

Servizi