Tra centomila e nessuno, l’unico “uno” di Berlusconi

Perché Silvio Berlusconi vota No al referendum 

Silvio Berlusconi ospite di Porta a Porta

Silvio Berlusconi ospite di Porta a Porta (foto LaPresse)

Uno, nessuno, centomila. Silvio Berlusconi vota No al referendum perché vuole impedire a Beppe Grillo – che vota No – di vincere contro Matteo Renzi. Il Cavaliere s’è intestato il No ma il sottotesto è chiaro: basta con questo No. Tutti gli esponenti di Forza Italia – e con loro quel che resta della Rivoluzione liberale, del popolo della Partita Iva e delle cene eleganti – si chiedono: “ma ‘o patrone è uscito pazzo?”. No. Tra centomila e nessuno, l’unico “uno” di Berlusconi – quello che coincide con la squillante mobilia altrimenti detta “proprietà” – vota Sì. Non è trasformismo, neppure pirandellismo. E’ la berlusconeide.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi