Anche i Simpson votano Hillary Clinton

Il cartone in assoluto più amato dal pensiero corrente – il più aderente al potere irresistibile – si schiera contro The Donald e lancia un corto per aiutare la campagna della candidata democratica nella gara per la presidenza degli Stati Uniti.
Anche i Simpson votano Hillary Clinton
Anche i Simpson votano Hillary Clinton. Il cartone in assoluto più amato dal pensiero corrente – il più aderente al potere irresistibile – si schiera contro The Donald e lancia un corto per aiutare la campagna della candidata democratica nella gara per la presidenza degli Stati Uniti. E’ incredibile vedere a che livello di spavento sia arrivato l’establishment per dare fondo a tutti i mezzi in questa gara contro il babau. Pure la pedagogia sociale, di cui i Simpson sono l’espressione massima, viene mobilitata in difesa dello status quo. Manca poco e con i neo con di George Bush in soccorso alla Clinton, arriveranno – e magari direttamente dall’Italia – i girotondi del ceto medio riflessivo. A braccetto coi liberal-popolari, va da sé.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi