L'amore tra Kirsti Moseng e Oliviero Toscani, Regina e Re

Lui fotografo, lei modella – lui italiano, lei norvegese – con lui che non si ferma mai e lei che se ne sta potente come il magnete su cui tutto di quell’amore converge.
L'amore tra Kirsti Moseng e Oliviero Toscani, Regina e Re
Che bella la storia d’amore, quella di Kirsti Moseng e Oliviero Toscani – insieme da quarant’anni – raccontata ieri da Isabella Bossi Fedigrotti sul Corriere della Sera; lui fotografo, lei modella – lui italiano, lei norvegese – con lui che non si ferma mai e lei che se ne sta potente come il magnete su cui tutto di quell’amore converge. Il matrimonio di quest’uomo e di questa donna a cui tutti dicevano “stai attenta a lui” è il racconto dell’amore fabbricato dai giorni dei giorni coi giorni di una tabellina tutta di complice allegria. Lui è il vulcano ma lei è la brace immobile e onnipresente. “Certo”, dice lui, “lei ha la forza della calma, non l’ho mai vista correre, sudare. Arriva ultima nelle code e la fanno passare avanti, sale la scaletta dell’aereo e la mettono in business, perché la prendono per una regina…”. Ed è sempre una storia di Re e Regine, l’amore. Il vivere felici e contenti dei baci definitivi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi