Navid Kermani presidente tedesco: nulla di nuovo

Non fatela tanta lunga su Navid Kermani, il musulmano che può diventare presidente tedesco. Il romanziere di Siegen, in Vestfalia, iraniano nel sangue oltretutto – e dunque doppiamente indoeuropeo – è il probabile candidato dai socialisti.
Navid Kermani presidente tedesco: nulla di nuovo
Non fatela tanta lunga su Navid Kermani, il musulmano che può diventare presidente tedesco. Il romanziere di Siegen, in Vestfalia, iraniano nel sangue oltretutto – e dunque doppiamente indoeuropeo – è il probabile candidato dai socialisti ma se solo fosse eletto non dovrà farsi carico di nessun inedito. Nulla di nuovo, infatti, nelle vive vene d’Europa. C’è, infatti, un precedente. Un tedesco che volle farsi saraceno per vivere in Sicilia già ci fu. Non era un presidente. Ed era nientemeno che un imperatore, anzi, l’Imperatore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi