L'unico neo di Marchini è la Ferrari

Ha tutte le qualità e un grave difetto, Alfio Marchini, candidato civico per l’elezione del sindaco di Roma.
L'unico neo di Marchini è la Ferrari
Ha tutte le qualità e un grave difetto, Alfio Marchini, candidato civico per l’elezione del sindaco di Roma. Ci sa fare, ha carisma, porta argomenti convincenti, ha anche un vero programma, non c’entra niente coi partiti ed è già carro al punto che in tanti vogliono salirci per dare una svolta nella morta gora della politica. E’ fresco, è bello, conosce tutti ed è a proprio agio nel mondo, l’ideale per chi si lancia alla conquista del Campidoglio che, nei millenni, è il luogo dell’universale. E’ sinceramente antagonista di Matteo Renzi, è il perfetto antidoto alla tirannia della narrazione, voterà NO al referendum, insomma, niente da dire su di lui e però ha un difetto: la Ferrari. Il Vero Signore disdegna bolidi pacchiani e guida solo Mercedes SRL (Ali di gabbiano, e non l’ultimo modello).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi