Niente seni nudi in Vaticano. Nemmeno quelli di un'opera d'arte

Ancora mutande alle opere d’arte. All’ingresso della Porta del Perugino, ieri, in Vaticano, un tir è stato bloccato. Il camion, trainato da una motrice sulla cui cabina era aerografata l’immagine di una donna a seno nudo, è stato fermato dalla gendarmeria.
Ancora mutande alle opere d’arte. All’ingresso della Porta del Perugino, ieri, in Vaticano, un tir è stato bloccato. Il camion, trainato da una motrice sulla cui cabina era aerografata l’immagine di una donna a seno nudo, è stato fermato dalla gendarmeria e sulla bella ragazza lì dipinta è stato affissa una copertura, un vero e proprio inscatolamento rimosso all’uscita quando finalmente – restituito l’auto articolato ai valori occidentali – quelle tette al vento hanno potuto significare tutti i principi della civiltà superiore. Matteo Renzi ha già chiesto le dimissioni delle Guardie Svizzere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi