La paura finta che diventa vera. Halloween a New York e a Roma

Le signore che gridano: andate via!, l’uomo che voleva “ucciderne di più”. E un segreto

Annalena Benini

Email:

benini@ilfoglio.it

La paura finta che diventa vera. Halloween a New York e a Roma

Un uomo mascherato per Halloween nella metropolitana di New York (foto LaPresse)

Nel crepuscolo di questo ottobre ormai alle spalle i bambini di New York sono andati su e giù per i viali indossando i loro costumi spaventosi, pieni di una paura finta che sprecava, o forse invece aggiustava, chissà, quella vera. I barboncini travestiti da zucca, gli ingressi delle case ricoperti di ragnatele spray, i teschi alle finestre, per il materialismo eroico di una città capace di mascherare un bambino da Pensatore di Rodin. Urla “trick or treat”, e va via...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi