L'Internazionale della scienza, tre racconti siriani e il sistema Mendes. Di cosa parlare nel weekend

Un grande tema di dibattito spiegato bene, qualche lettura da non perdere, un video e vecchie storie che riaffiorano dal passato. Bastano pochi link per rendere speciale il fine settimana…

L'Internazionale della scienza, tre racconti siriani e il sistema Mendes. Di cosa parlare nel weekend

Cristiano Ronaldo (foto LaPresse)

“Un hacker dimostra la vulnerabilità della piattaforma online del M5S. E’ riuscito a votare quello che voleva…”

@Acid_Rain_73

 


 

Internazionale della scienza

 

La notizia ha fatto giustamente il giro del mondo. Un gruppo di scienziati internazionali (tra cui americani, sudcoreani e cinesi) è riuscito a modificare il Dna di embrioni umani per prevenire una malattia genetica ereditaria. Tradotto in un linguaggio più semplice significa che un gene di una malattia mortale è stato rimosso da embrioni umani per la prima volta. Come? Usando una recente tecnica chiamata CRISPR-Cas9 che in futuro potrebbe evitare la trasmissione di circa 10mila malattie genetiche, soprattutto quelle di infantili.

 

Ovviamente la scoperta apre una serie di questione etiche cui saremo chiamati a rispondere tutti. Ad esempio: fino a che livello è giusto ingegnerizzare e correggere la nostra genetica? Se è vero che questa nuova tecnologia in fase di sperimentazione sembrerebbe avere le potenzialità fantastiche di salvare molte vite umane, potrebbe in futuro anche sconfinare in una sorta di umanità genetica à la carte (per la verità gli scienziati di cui sopra smentiscono che si possa fare una cosa del genere, almeno con questa tecnologia).

 

Per questo, probabilmente, la questione più dirimente, qui e ora, è come far avanzare questi studi sugli embrioni, considerando che alcuni paesi considerano queste tecniche eticamente controverse e hanno deciso di tagliare i fondi alla ricerca (ad esempio gli Usa)…

 

Da non perdere

 

Siria, un racconto di tre città: Damasco, Homs e Aleppo dove convivono opinioni molto differenti sul futuro del martoriatissimo paese mediorientale…

 

Pazzo o astuto dittatore? In che modo il nord coreano Kim Jong Un è diventato il leader supremo di una delle nazioni più pericolose per gli interessi Usa (e non solo)…

 

Passaggio a est. Perché India e Cina stanno assumendo la leadership mondiale nella transizione verso le energie rinnovabili.

 

Il quesito è di quelli epocali e ci farà discutere per tantissimo tempo (senza arrivarne a una, peraltro): davvero lo smartphone sta rovinando un’intera generazione? Un po’ di numeri sembrerebbero dimostrarlo…

 

Nirvana, Pearl Jam, Soundgarden, Alice in Chains. Seattle e l’ultima rivoluzione del ‘900. L’ascesa e la caduta di un gruppo di reietti il cui stile nato ai margini della società viene frainteso e trasformato in una moda globale.

 

Dentro il sistema Mendes. Perché il processo a Cristiano Ronaldo potrebbe svelare le trame dell'agente portoghese, tra meccanismi ingegnosi e società offshore.

 

Vecchie storie

 

A volte ritornano. India e Pakistan si odiano da 70 anni. Nell’agosto 1947 i due paesi ottennero l’indipendenza, e da allora si portano dietro un conflitto complesso, violento e difficile da risolvere.

 

Cosa può insegnare sui populismi di oggi la rilettura delle memorie di Albert Speer, l’architetto del terzo Reich, secondo il New Yorker.

 

Lumi sui vaccini. Nel 1714 in Inghilterra si comincia a parlare di inoculazione del vaiolo per non ammalarsi, e i primi a farlo sono i nobili e i più istruiti. Ma gli antivaccinisti erano già in agguato…

 

 

Guarda questo

 

Perché la Gioconda di Leonardo Da Vinci è semplicemente il quadro più famoso del mondo, spiegato in questo bel video di The Great Big Story…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi