La salute dell'Isis, le colpe dei "baby boomer" e leggere a letto. Di cosa parlare nel weekend

Un grande tema di dibattito spiegato bene, qualche lettura da non perdere, un video e vecchie storie che riaffiorano dal passato. Bastano pochi link per rendere speciale il fine settimana…

La salute dell'Isis, le colpe dei "baby boomer" e leggere a letto. Di cosa parlare nel weekend

Israele, Trump al Muro del pianto. ‘Questo ve l’hanno pagato i palestinesi’…?

@pantana21


 

A che punto è la notte

 

Perché l’Isis, indebolito in Medio Oriente, riesce a colpire in Europa, è la domanda che ci facciamo tutti in questi giorni successivi alla strage di Manchester.

 

In questo senso i fatti tragici accaduti durante il concerto di Ariana Grande permettono di capire non solo come si vive con lo stato islamico dentro casa, come in Inghilterra, ma anche a che punto è lo stato di salute dell’Isis, cioè l'abisso del jihadismo. E’ ancora forte o si è effettivamente indebolito, si chiede il New Yorker?

 

Se il flusso di “foreign fighter” che alimenta la guerra santa in Medio Oriente si è effettivamente prosciugato rispetto a 12-18 mesi fa, la situazione sul campo tra Siria e Iraq resta un rompicapo. La stessa guerra intestina Sciiti/Sunniti in Medio Oriente, la rinascita delle tribù, e lo scontro di potere tra Arabia Saudita e Iran, aprono spazi di manovra al terrorismo jihadista. Specie in Europa, dove il nuovo ideal-tipo di jihadista autoctono pronto a colpire è piuttosto un nichilista che abbraccia l’Islam radicale più che un fondamentalista religioso che si trasforma in killer violento…

 

Più in generale, nel Medio Oriente che riconquista porzioni di territorio dal controllo dell’Isis, i cristiani stanno diventando i nuovi ebrei (e per il Wsj, ad approfittarne sarà un’altra volta l’islam radicale).

 

Per concludere: ci si abitua mai al terrorismo? Per l’Europa è la nuova normalità e forse comincia a fare un po' meno paura. Il distacco rende il terrorismo meno efficace, ma significa che i terroristi si sono presi una parte di noi…

 

Da non perdere

 

Nel suo viaggio oltreoceano Donald Trump ha oggettivamente cambiato linguaggio e toni nei confronti dell’Islam. Cambierà anche la strategia politica?

 

Le fattorie del futuro che “porteranno” cibo fresco e pulito nelle inquinatissime megalopoli cinesi.

 

I baby boomer hanno rovinato il mondo, e i loro figli ne stanno subendo le conseguenze: questa è la tesi di un nuovo libro, A Generation of Sociopaths, dove Bruce Cannon Gibney descrive i sessantenni di oggi come la generazione più egoista di tutti i tempi (via Rivista Studio).

 

In che modo la robotica cardiologica sta diventando sempre di più la nuova frontiera della medicina, nella bellissima long read del Guardian.

 

Le trame di Wanda. Come il Wanda Group capeggiato da Wang Jianlin sta prendendosi un ruolo sempre più preminente nel calcio globale.

 

Vecchie storie

 

Lo sapevate che, nell’Europa del 18esimo secolo, leggere a letto era considerato profondamente immorale?

 

Oltre 1984. Cos’ha effettivamente anticipato – e cosa invece non aveva previsto – George Orwell sul mondo (e il Grande Fratello) contemporaneo.

 

Secondo qualcuno Martin Lutero non è stato altro che il Donald Trump del 1517. Siete d’accordo o è solo un’eresia?

 

 

Guarda questo

 

A che punto è arrivata l’erosione della grande barriera corallina, in questo interessante video di Vox (anche per evitare disfattismi francamente esagerati)...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • guido.valota

    27 Maggio 2017 - 22:10

    Se invece di farsi mille menate per non offendere gli islamici si decidesse di fare sul serio contro l'ISIS con un bell'intervento militare pesante, il problema Stato Islamico si risolverebbe in poche settimane. Basta guardare come imbracciano i fucili i quattro selvaggi nella foto.

    Report

    Rispondi

Servizi