L'incontro Putin-Tillerson, il ritorno di Ahmadinejad e l'inviato molesto. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

L'incontro Putin-Tillerson, il ritorno di Ahmadinejad e l'inviato molesto. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

 


  

“Dunque i processi si fanno sui giornali, le leggi si fanno in tribunale e le notizie le danno un po’ tutti, di modo che non funziona niente. Ma ci si diverte un sacco…”

 

Mattia Feltri


 

Sabbie arabe

 

Aumentano le pressioni Usa su Mosca per ritirare l’appoggio russo ad Assad. Nonostante le tensioni crescenti, Vladimir Putin e Rex Tillerson si sono incontrati al Cremlino. Fonti vicine al dossier dicono che il presidente russo ne avrebbe abbastanza del rais. Ergo: potrebbe voler negoziare con gli americani una soluzione per il conflitto siriano che finisca per escludere il dittatore di Damasco da ogni ruolo…

 

I documenti declassificati Usa sull’attacco con le armi chimiche del regime di Assad, lo scorso 4 aprile (via Daniele Raineri).

 

Toh, chi ci prova a tornare in sella in Iran? L’ex presidente super conservatore Ahmadinejad. Correrà anche lui alle presidenziali del mese prossimo. Allacciate le cinture! 

 

Perché il referendum costituzionale turco di domenica prossima rischia di trasformarsi in un gioco a somma negativa per tutti, per Erdogan e per il paese.  

 

Altri mondi

 

America oggi. Com’è cambiata l’immigrazione negli Usa nel corso della storia (e come ha cambiato a sua volta il paese) e poi la grande sfida di dare un’anima ad una presidenza Trump, finora senz’anima.

Stato dell’Unione. Chissà cosa succederà ai 73 seggi inglesi al parlamento europeo, dopo la Brexit; un po’ di dati e proiezioni by Bloomberg sulla corsa elettorale francese (occhio a Melenchon); e poi l’Ue che per ora non si sbilancia sulla manovra italiana: “Aspettiamo i documenti prima di esprimere un giudizio…”

38° parallelo. Tra tensioni e rilanci, a che punto è il negoziato Usa-Cina sulla minaccia nucleare nordcoreana, secondo il Nyt.

Emergenza umanitaria. Dalla Somalia allo Yemen, dalla Nigeria al Sud Sudan. La straziante mappa del Washington Post sui paesi a forte rischio carestia.

Fai girare l’economia. Uber continua a perdere pezzi. Ora se ne va anche il capo della comunicazione, Rachel Whetstone. E poi la sfida di Volkswagen a Tesla nel campo delle auto elettriche.

Prediche inutili. Occhio all’Italia, dice il Wsj: bassa crescita, alto debito e turbolenze bancarie potrebbero preoccupare i mercati ben più dell’esito del voto in Francia.

 

Mappa del giorno

 


  

Il 79% della popolazione mondiale vive in paesi dove permangono forti restrizioni e/ o ostilità alla pratica del culto religioso…

 


 

Personaggi

 

Zhang Xiangchen, la più importante autorità cinese nel campo del commercio internazionale, che però non conosce nessuno…

  

Iain M. Banks, lo scrittore che ha ispirato Elon Musk (e non solo).

 

Il motivo per cui l’asso dei San Antonio Spurs, Kawhi Leonard, è l’uomo giusto per vincere l’MVP del basket NBA.

 

Argomenti di dibattito

 

Ombre russe. Il vero dilemma russo è che non esiste, all’orizzonte, un vero sfidante di Putin. L’autoritarismo del capo ha eliminato (finora) ogni possibile successore. Ne scrive l’Ft. Interessante.

Il futuro del lavoro. Cosa succede se nella lingua usata dalla gig economy scompaiono i dipendenti…

Etica artificiale. Più i computer e i robot diventeranno intelligenti e autonomi, più avremo bisogno di strumenti e soluzioni per assicurarci che facciano solo il nostro bene, ma sarà possibile?

Notti magiche. Il significato di battere il Barcellona. Non sta tanto nella forza dell'avversario, ma in quello che la Juventus è oggi: una squadra con possibilità e ambizioni al livello più alto.

 

Ossessioni

 

Jihad quotidiana? C’è stato un arresto per l’attacco al bus del Borussia. È un 25enne iracheno di Wuppertal, appartenente ad ambienti islamici. Nel mirino una seconda persona. “Motivazione terroristica”, dicono i magistrati.

Overbooking. Perché le compagnie aeree vendono più posti di quelli disponibili e perché fanno bene, salvo disastri come quello di United (via Il post).

Manipolare i ricordi. A che punto siamo davvero con la modifica della memoria, al netto di entusiasmi e scetticismi.

 

Mettetevi comodi

  

Quarta sponda. I fantasmi libici e l’eredità pesante del lungo regno di Gheddafi, nell’analisi di Foreign Affairs.  

La grande onda. Viaggio a Béziers, la cittadina francese che fa capire perché Marine Le Pen può vincere le prossime elezioni presidenziali.

Sex offender. Dentro il primo carcere italiano con un programma di recupero per pedofili e stupratori, a Bollate.

Fenomenologia dell’inviato molesto. Da Striscia la Notizia alle Iene, storia del format populista dell’incursione dell’uomo col microfono, appena usato dal M5s contro il direttore del Tg1 Mario Orfeo.

 

Accadde oggi

 


 

Nel 1955 oggi, il medico Usa Jonas Salk annunciava il vaccino contro la poliomielite…

 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi