Costruirsi una professione

Ah, gli artigiani de la calle

diari dibba

“Alla crisi argentina migliaia di ragazzi risposero costruendosi una professione, quella di artisti o artigiani de la calle, che nessuna speculazione finanziaria gli avrebbe mai portato via. In tanti nella strada trovarono la loro strada”.

(Alessandro Di Battista, “A testa in su”, Rizzoli, pag. 56)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi