Lo stile di vita maya

Quando si ha paura di non farcela e mollare tutto

Lo stile di vita maya

Fuori dall’acqua poi il mio anno guatemalteco finì. Le prime settimane erano state durissime. Mi sentivo un pesce fuor d'acqua e molte volte pensai di mollare e tornare a Roma. Grazie a Dio non lo feci, e giorno dopo giorno divenni "permeabile" allo stile di vita maya a tal punto che fuori dalla mia acqua mi ci sentii i primi mesi che feci ritorno a Roma.

(Alessandro Di Battista, “A testa in su”, Rizzoli, pag 35)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi