ACCEDI | REGISTRATI | INFO



Il Massimo della vita

di Claudio Cerasa

D'Alema avrebbe uno strumento chiaro e lineare per capire se la propria idea è così radicata nel paese: candidarsi alla presidenza del Consiglio. l Foglio ha lanciato una piccola campagna qualche mese fa. La mail è sempre la stessa: dalemapremier@ilfoglio.it Perché sogniamo di vedere quanto pesa alle elezioni la sinistra dalemiana.

0

Padroni del foro, maestri della lagna

di Redazione

Come previsto il governo Renzi ha deciso il trattenimento in servizio dei magistrati direttivi di Cassazione, Consiglio di stato, Avvocatura e Corte dei Conti: circa 200 toghe per le quali sarebbe scattato il pensionamento a 70 anni invece che a 75 stabilito dalla legge del 2014.

0

L’intelligence di Al Baghdadi

di Daniele Raineri

Sui giornali internazionali circola il nome di Abu Muhammad al Adnani, siriano di 39 anni, capo dell’intelligence militare dello Stato islamico e organizzatore e ispiratore degli attacchi a sorpresa all’estero, lontano dalle basi del gruppo in Iraq e in Siria.

0

La Srebrenica islamica

di Giulio Meotti

Fino a 15 mila vittime nelle fosse comuni dell’Isis. Il precedente dei Balcani, l’impotenza dell’Onu e le foto nascoste. Perché l’occidente non vuole smuovere la propria coscienza di fronte all’ultimo grande genocidio – di Giulio Meotti

0

Non solo Frankenstein: ode a Gene Wilder, un fuoriclasse capace di far da spalla

di Mariarosa Mancuso

“Uno dei grandi talenti della nostra epoca. Ha illuminato con la sua magia i film che abbiamo fatto insieme. Con la sua amicizia ha illuminato la mia vita”, ha twittato il regista Mel Brooks. Insieme erano imbattibili. Separato dal regista che meglio lo sapeva valorizzare, la bravura rimane indiscussa, ma i capolavori assoluti si fanno più rari.

0

Non solo calcio: la Cina si compra la Lampre e l’Italia scompare dallo stradario del grande ciclismo

di Giovanni Battistuzzi

Il gruppo diretto dall’ex campione Beppe Saronni è stato acquistato dalla Tj Sport Consultation: era l’unica nostra squadra nel World Tour, la serie A del ciclismo mondiale. Gli interessi di Pechino per la bici e le non decisioni della Federazione italiana. Perché siamo passati da essere centro del ciclismo a periferia desolata?

0

Errani no! La nota politica di Vincino

Mark Zuckerberg a Roma incontra il Papa e Renzi

I rimedi al terremoto visti da Vincino

Case inagibili ed edifici crollati. Le foto di Annalena Benini dai luoghi del terremoto

Ciliegina

Vuoi far sentire la tua voce sul Foglio? Scrivi al direttore, la tua lettera potrà essere pubblicata nell'edizione cartacea e online

SCRIVICI

Al direttore - Voltaire scrisse il “Poema sul disastro di Lisbona” all’indomani del terremoto che distrusse, il primo novembre del 1755, la capitale del Portogallo. Dal punto di vista filosofico, è il primo grande atto di accusa contro l’ottimismo metafisico e teologico che il “principe degli illuministi” vedeva incarnato da Leibniz e dalla sua tesi secondo cui il nostro è il migliore dei mondi possibili. Dopo aver ricevuto, assieme a Diderot e D’Alembert, una copia del poema, Rousseau rispose con una lettera che spiazzò il suo autore. Il pessimismo – osservava lo scrittore ginevrino – se lo possono permettere i “beati possidentes”, ossia chi – ricco e tranquillo – disquisisce sulla teodic

continua

Rubriche    

Direttiva Fico. La nota politica di Vincino