Che effetto fa Sala sul Pd

La sua presa di posizione nella città di Pisapia non può non avere conseguenze

Che effetto fa Sala al Pd

Giuseppe Sala, sindaco di Milano (foto LaPresse)

Non c’è bisogno di vedere di nascosto l’effetto che fa. Che effetto ha prodotto, o può produrre, l’intervista del sindaco Beppe Sala ad Aldo Cazzullo qualche giorno fa. Quella in cui il sindaco ha detto che per Matteo Renzi continua ad avere apprezzamento, “perché non è afflitto dalla tipica voluttà della sconfitta che caratterizza la sinistra italiana”. Ma “detto questo, Renzi è un po’ indisponente. Lo sa anche lui”. L’intervista in cui soprattutto ha pronosticato, lui successore di Pisapia, che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi