Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale. E per i vent'anni del Foglio in regalo un numero da collezione. Ecco che cosa trovate in edicola.

Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Paesaggio con uccelli gialli, Paul Klee, 1923

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale. E per i vent'anni del Foglio in regalo un numero da collezione. Ecco che cosa trovate in edicola (e che potete scaricare qui dalla mezzanotte di venerdì) 

 


 

America confidential. Il peana di Trump intonato da Taki Theodoracopulos, il "fascista preferito" di Agnelli che sognava di castigare la destra di Reagan. Chiacchierata mondana a Park Avenue - di Mattia Ferraresi

 

Il nord estremo. In Scandinavia nascono le “città deisraelizzate”, come da noi ci sono i comuni denuclearizzati. La penisola dei pacifisti e degli antisemiti - di Giulio Meotti

 

Bellezze in bianco e nero. Le attrici messe alla prova dell’età nel nuovo calendario Pirelli presentato a Parigi. (E se lo vendessi?) - di Annalena Benini

 

L’Amleto del sì. Come mai Wolfgang Schäuble, teorico dell’austerità, si spende per Renzi che invece chiede all’Europa flessibilità? Un ritratto - di Stefano Cingolani

 

Il tassinaro di Uber. Sulle strade della California, tra Alberto Sordi e Bret Easton Ellis. Molta conversazione, guida così così - di Michele Masneri

 

La divina Callas e il sacro mistero del suo canto. C’era la voce e c’era l’interprete, la musica e il teatro. E intorno, un mondo, un reticolo di realtà che vanno al di là della stessa dimensione artistica. In un volume, studi e testimonianze per raccontare le “Mille e una Callas” - di Nicoletta Tiliacos

 

Il sarto impegnato. L'imbarazzo degli stilisti schierati con Hillary, i timori di una stretta sui dazi e la moda italiana. Ma il Black Friday è andato a gonfie vele - di Fabiana Giacomotti

 

Il calcio dei poveri ma belli. Ha portato l’Atalanta lassù in alto. Gasperini, l’allenatore che oggi genera talento come nessun altro - di Beppe Di Corrado

 

Il mio nemico Fidel. Parla Jorge Edwards. Scrittore e diplomatico, è stato tra i primi a smontare il mito e la revolución di Castro. Una vita da ribelle - di Maurizio Stefanini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi