Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale. Ecco che cosa trovate in edicola

Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Paul Klee, Fire at Full Moon, 1933

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale. Ecco che cosa trovate in edicola (e potete scaricare qui dalla mezzanotte di venerdì)

 


 

 

Molestare stanca – Spericolato atto d’accusa del bon vivant Taki Theodoracopulos contro l’ipocrisia puritana di sinistra che trasforma l’uomo in orco. Con una postilla politica sulla grande guerra a Murdoch – di Mattia Ferraresi

  

Caporetto francese – Nel novembre 1812 la Grande Armée di Napoleone si ritira dalla Russia, sconfitta. E sulla Beresina sfiora il disastro – di Francesco Maselli

Il partito luogocomunista – Da “sei una risorsa” a “scomodo”, breve guida al vocabolario vuoto usato da politici e giornalisti – di David Allegranti


Il lato B dei boss – B come Berlusconi. Perché le chiacchiere di due mafiosi stragisti servono ai magistrati per tenere sulla graticola l’ex premier – di Riccardo Lo Verso


Il sesso di Dio – Dal peccato originale al mondo postmoderno. La chiesa davanti all’irrisolto scandalo teologico – di Matteo Matzuzzi


Gli Hearst, una guida di famiglia – Capitelli, fake news e altre follie. Il re dei giornali – Per capire l’uomo che tra gli  anni Venti  e Trenta ha rivoluzionato i magazine e reinventato il giornalismo, William Randolph Hearst, bisogna andare a vedere il suo delirante castello sulle scogliere della California – di Michele Masneri


L’anno rosso – Ottobre 1917: fu rivoluzione o il colpo di mano che parassitò la vera rivoluzione? I reportage di Ezio Mauro, cronista postumo di quella Storia – di Adriano Sofri


Europa nelle tenebre – Per Hegel il cristianesimo era “il fattore decisivo nella storia del mondo”.  Un’idea ormai desueta – di Giuseppe Bedeschi


La pazienza di Marco – Dalla panchina della Juve sfiorata agli esoneri e la serie C. La nuova vita alla Samp di Giampaolo, che non ha mai smesso di insegnare calcio – di Leo Lombardi


Tutto il meglio del cinema in sala nel fine settimana lo trovate in Nuovo Cinema Mancuso


Il ritratto, un coming out – Le piscine californiane, gli statuari ragazzi “in ammollo”, le figure e i volti fissati sulla tela. L’arte di David Hockney è una rivelazione permanente. Le ultime opere a Venezia, e ora a Bilbao – di Giuseppe Fantasia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi