Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale

Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale. E in più in regalo un numero da collezione. Ecco che cosa trovate in edicola (e potete scaricare qui dalla mezzanotte di venerdì)

 


 

L'ultimo interrogatorio - Hanno fatto parlare i terroristi più spietati della terra e sventato un altro 11 settembre. Ora però sono trattati come aguzzini. Le spie non devono temere solo i jihadisti, ma anche media e giudici - di Giulio Meotti

 

Fortissimo Mueller - E’ il magistrato che indaga i rapporti di Trump con la Russia di Putin. Dove e come si frantumano le tentazioni di cacciarlo - di Mattia Ferraresi

 

Pisapia a più teste - Sarà una creatura da laboratorio o un frontman l’uomo che vuole federare le sinistre a sinistra del Pd? - di Marianna Rizzini 

 

I grandi salvataggi - La soluzione trovata dal ministro Padoan per la Popolare di Vicenza e la Veneto Banca ha illustri precedenti. A cominciare dall’Ambrosiano - di Stefano Cingolani

 

La culla del marchese de Sade - La cameretta di un bambino con la tata diventata padrona. Un bestseller, un Pulitzer, un classico - di Pietrangelo Buttafuoco

 

Io cerco sempre una finestra per far passar la luce - Valeria Parrella si tuffa in mare e poi racconta la vita con l’armatura invisibile addosso, l’esasperazione che cancella il mondo fuori, lo struggimento di scrivere e un figlio che è il suo sole, anche quando si oscura - Gli scrittori del sole /2 – di Annalena Benini

 

Il barocco fa i capricci - Eccolo in un angolo di Sicilia: nella scrittura di Bufalino, nelle chiese di Ibla, nel treno di un re di campagna - di Amelia Cartia

 

Un'estate da sballo - L’amore, la droga, la libertà al tempo degli hippie. Era il 1967. San Francisco celebra i cinquant’anni della Summer of Love - di Michele Masneri

 

Francia italiana - Parte il Tour (dalla Germania). E mai come quest’anno nella scelta del percorso la Grande Boucle ricorda il Giro. Ma non convince tutti - di Giovanni Battistuzzi

  

Nuovo cinema Mancuso, una pagina di recensioni sulle ultime uscite nelle sale, a cura di Mariarosa Mancuso

 

Pin-up da scoprire - L’accattivante, e un poco urtante, interpretazione del corpo femminile di Milo Manara in mostra al Macro, a Roma. Un’evoluzione dell’erotismo della Signorina Grandi Firme di Gino Boccasile - di Angiolo Bandinelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi