Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale. E per i vent'anni del Foglio in regalo un numero da collezione. Ecco che cosa trovate in edicola
Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale. E per i vent'anni del Foglio in regalo un numero da collezione. Ecco che cosa trovate in edicola (e che potete scaricare da qui dalla mezzanotte di venerdì)

 


 

Visto, non si stampi - Il medio oriente del New York Times è una grottesca parodia. La “sindrome Duranty” sull’islam - di Giulio Meotti

 

Moralisti da tip tap - Oggi manettari, domani garantisti. A seconda della convenienza Da Crocetta a Travaglio, il catalogo dei maestri del tacco e punta - di Salvo Toscano

 

I nostri vicinissimi anni ’80 - “Fu l’inizio della barbarie”, sostiene Paolo Morando. In un libro che impietosamente parla dell’oggi - di Andrea Ballarini

 

Fiat in trincea - Durante la Prima guerra mondiale il Gruppo di Torino trovò il modo per fiorire, conquistare il primato e convertirsi per tempo - di Guido Pescosolido

 

Casseforti di famiglia - Ecco come i “padroni del vapore” hanno messo al sicuro le ricchezze destinate ai propri eredi - di Stefano Cingolani

 

Viaggio nel castello dell’amore, potere e tradimenti - Mettere piede nel castello di Blois vuol dire entrare in un racconto che ricostruisce non solo la storia francese, ma anche quella italiana ed europea. La regina Caterina de’ Medici ne fu protagonista - di Marina Valensise

 

Orrida maestà - Da Dante a “The Witch”, così è cambiato il modo di raccontare il Diavolo nella letteratura - di Edoardo Rialti

 

Rapallo decadance - Serenata nostalgica per un luogo di mare che non ritrova più se stesso. Restano le immagini di un vecchio film con la Lollo - di Fabiana Giacomotti

 

L’ultima frontiera - Una stanza d’albergo, la morfina, un manoscritto perduto. Finì così, a un passo dalla libertà, la fuga di Walter Benjamin dal nazismo - di Giuseppe Marcenaro

 

Nuovo Cinema Mancuso – Tutti i film che potete trovare al cinema visti e recensiti da Mariarosa Mancuso

 

Il manifesto del liberty - I disegni per le locandine di Sarah Bernhardt conquistarono Parigi. Era nato uno stile, Alphonse Mucha il suo profeta. Dai cartelloni all’arte patriottica, una mostra a Roma - di Giuseppe Fantasia

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi