"Stiamo perdendo la Turchia". Ma dal 2009. Il numero speciale in regalo con il Foglio

Nel numero del 6 novembre raccontava come Erdogan iniziava a mettere in pratica la revisione del modello kemalista. Un lungo intervento del cardinale Camillo Ruini sui rischi della deriva ateista: “Senza Dio che senso ha?”.
"Stiamo perdendo la Turchia". Ma dal 2009. Il numero speciale in regalo con il Foglio
“Stiamo perdendo la Turchia”, scriveva il Foglio il 6 novembre del 2009. Recep Tayyip Erdogan, allora premier, iniziava a mettere in pratica la revisione del modello kemalista, distanziandosi sempre più dall’Europa e allarmando le cancellerie occidentali. Nel numero di quel giorno, anche un lungo intervento del cardinale Camillo Ruini sui rischi della deriva ateista: “Senza Dio che senso ha?”. In regalo nell’inserto di oggi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi