Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del weekend

Come tutti i fine settimana nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale. E per i vent'anni del Foglio in regalo un numero da collezione. Ecco che cosa trovate in edicola
Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del weekend

Leonid Afremov

Come tutti i fine settimana nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale. E per i vent'anni del Foglio in regalo un numero da collezione. Ecco che cosa trovate in edicola (e che potete scaricare qui dalla mezzanotte di venerdì)
 


 

 

L’assedio di Draghi - S’avanzano contro di lui i banchieri tedeschi: il denaro a basso costo ci porta al fallimento. Prime critiche dal Financial Times. Ma il governatore della Bce si sente ancora forte – di Stefano Cingolani

 

Bibi e i generali - E’ guerra fra Netanyahu e i militari d’Israele: gli idoli dei media,  della sinistra e di Obama che da vent’anni provano a sconfiggerlo – di Giulio Meotti

 

I Savonarola di Trani - Come una piccola procura che s’è esibita nell’accusare il mondo ha fatto più che altro buchi nell’acqua – di Luciano Capone

 

L’America di mezzo - Trump pesca nel vuoto che si è creato tra lo stato e le persone E’ la tesi di Yuval Levin, conservatore illuminato ma perdente – di Mattia Ferraresi

 

Ci hanno rubato il mare - Da Ostia a Capocotta, spiagge a singhiozzo: sotto sequestro i chioschi, abbandonate le dune arcobaleno – di Michele Masneri

 

Ancora tigre o leone sdentato? De Benedetti, lo dica lei - Grandi elogi per la sua Repubblica, ovviamente. E giù bastonate per gli ex vertici della Fiat, per Della Valle, per Tronchetti Provera. E soprattutto per il nemico di sempre: Silvio Berlusconi - Perplesso su Renzi e la riforma della Costituzione. Forse voterà No. Sempre vivo il risentimento per Mani pulite e il suo arresto lampo. A tu per tu con l’Ingegnere – di Salvatore Merlo

 

La pornonoia - Lisa Hilton, dopo le “Sfumature”: le donne hanno rilanciato un genere letterario. Fatto di immaginario da film hard e lessico d’anteguerra – di Fabiana Giacomotti

 

Libero web in libero stato - Da “re del porno” a tycoon delle telecomunicazioni. Chi è Xavier Niel, il francese con un piede in Telecom Italia – di Mauro Zanon

 

Tremendo Brasil - Classe politica sotto inchiesta, allarmi sanitari, lavori non ancora finiti: le Olimpiadi di Rio (e tutto un paese) a rischio fallimento – di Maurizio Stefanini

 

Nuovo Cinema Mancuso – Tutti i migliori film che trovate nelle sale cinematografiche visti e recensiti da Mariarosa Mancuso

 

Fave e memoria - Storia di un nonno, di un nipote e di una scorribanda sacrilega nelle terre proibite del barone di Casalgiordano. Un’epopea misera e fantastica nel gran teatro di Sicilia – di Giuseppe Sottile

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi