Il fuggi fuggi dal processo del secolo

I campioni della trattativa dribblano la trattativa, e si capisce perché

Luciano Capone

Email:

capone@ilfoglio.it

Il fuggi fuggi dal processo del secolo

Nino Di Matteo (foto LaPresse)

Adesso che Antonino Di Matteo dà l’impressione di essere disponibile a scendere in politica – a fianco del M5s – cosa ne sarà del processo sulla Trattativa stato-mafia? La sensazione è che ormai nessuno prenda più la vicenda sul serio. Eppure si tratta, nelle premesse, di una delle più importanti inchieste della storia d’Italia, che ha coinvolto le istituzioni fino al massimo vertice. E’ il presunto patto scellerato con cui – all’alba delle stragi mafiose in cui sono morti Giovanni...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi