I 5 direttori sospesi dal Tar possono tornare a dirigere i musei

Il Consiglio di Stato accoglie la sospensiva del ministero dei Beni culturali. Ad ottobre si esprimerà in via definitiva 

Il Consiglio di Stato ha sospeso la sentenza del Tar del Lazio sui direttori dei musei. Lo ha scritto su Twitter il ministro Dario Franceschini. "Da domani tornano in servizio. A ottobre decisione definitiva". Era stato lo stesso ministero dei Beni culturali a chiedere la sospensiva contro la sentenza del Tar e oggi la riunione del Consiglio ha deciso di accoglierla. Per ora, quindi, i direttori delle Gallerie Estensi di Modena, del Museo archeologico di Taranto, del Museo archeologico di Reggio Calabria, del Museo archeologico di Napoli e del Palazzo Ducale di Mantova, possono tornare nei propri uffici. Almeno fino al 26 ottobre prossimo, quando il Consiglio si riunirà in udienza per esprimersi con una sentenza definitiva, sollecitata da un ricorso dello stesso ministero. 

  

Aiuto, qualcuno vuole affossare i più grandi direttori di museo d'Italia

Il consiglio di Stato e due cavilli per la riforma Franceschini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi