Un fallimento sovranista

Soldi a Wall Street e fame per il popolo, in Venezuela il petrolio non basta a pagare i debiti del socialismo

Maduro stravince le regionali in Venezuela. L'opposizione denuncia brogli

Nicolas Maduro (foto LaPresse)

La settimana scorsa il presidente del Venezuela Nicolás Maduro ha dichiarato di voler rinegoziare il debito estero venezuelano, ma anche di voler continuare a pagarlo. Questa dichiarazione non ha molto senso e Lee Buchheit, il più grande esperto in materia di ristrutturazione del debito, l’ha descritta con queste parole: “Non è chiaro quello che Maduro abbia in mente. Infatti non è neanche chiaro se Maduro abbia qualcosa in mente.” E’ però possibile che le autorità venezuelane stiano cercando di creare...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • mauro

    14 Novembre 2017 - 19:07

    Al Graduate Institute of International and Development Studies socialismo reale e sovranismo sono considerati sinonimi? Bene a sapersi.

    Report

    Rispondi

Servizi