Tutti i faccendieri del presidente

La parabola di Carter Page da consulente sconosciuto a emissario di Trump

Tutti i faccendieri del presidente

Carter Page, foto via Wikimedia commons

Nella testimonianza alla commissione Intelligence della Camera resa pubblica lunedì, Carter Page ha cambiato versione sui suoi traffici russi nel contesto della campagna elettorale di Donald Trump. Il consulente petrolifero che allora era consigliere volontario di Trump ha spiegato ai deputati che il manager della campagna, Corey Lewandowski, sapeva del famoso viaggio a luglio del 2016 nel quale ha incontrato anche il vice primo ministro, Arkady Dvorkovich, e gli aveva dato il permesso di andare, ma non nella veste ufficiale...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi