La crisi politica di Facebook è così grave che Zuckerberg usa lo charme di Sandberg

Il social media dovrà testimoniare al Congresso il primo novembre sulle intromissioni russe e prova a reagire

La crisi politica di Fb è così grave che Zuckerberg usa lo charme di Sandberg

Mark Zuckerberg (foto LaPresse)

Roma. Sono probabilmente le settimane più complicate nella storia di Facebook. Dalla campagna elettorale in avanti la società tecnologica americana, insieme a Google e Twitter, è stata molto criticata per non aver limitato la circolazione di fake news e di contenuti di propaganda razzista e xenofoba. Nelle ultime settimane è stata confermata anche l’altra notizia che già circolava da tempo: la Russia ha utilizzato il social network per cercare di influenzare le presidenziali. Il 21 settembre Mark Zuckerberg, in un...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi