Il doppio registro di Trump sull’immigrazione divide gli ultrà

Tra le pagine chiuse da Facebook perché gestite dalla propaganda russa, ce n’erano alcune con obiettivo di destabilizzazione

Mattia Ferraresi

Email:

ferraresi@ilfoglio.it

Il doppio registro di Trump sull’immigrazione divide gli ultrà

Donald Trump (foto LaPresse)

New York. Si sa: il presidente degli Stati Uniti e il titolare dell’account Twitter @realDonaldTrump sono la stessa persona che interpreta personaggi diversi, ciascuno ha il proprio pubblico, il proprio linguaggio e il proprio scopo all’interno del grande intreccio della presidenza. E’ normale, per dir così, che le due anime trumpiane siano spesso in dialettica e talvolta in flagrante contraddizione. Così mercoledì sera i leader democratici Chuck Schumer e Nancy Pelosi sono usciti da una cena alla Casa Bianca convinti...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi