Brutali svolte saudite

Il principe ereditario Salman fa sconquassi che però non spiacciono molto all’esterno. Ecco perché

Brutali svolte saudite

Mohammed bin Salman (foto LaPresse)

Roma. In questi giorni il principe saudita erede al trono, Mohammed bin Salman di 32 anni, guida una serie di brutali cambiamenti dentro il regno arabo in attesa di succedere a re Salman di 81 anni. Il punto interessante di questa svolta è che sebbene sia fatta con il piglio autoritario di un despota incontra molti consensi all’esterno, perché coincide con gli interessi di chi vorrebbe vedere un’Arabia Saudita uscire dal suo immobilismo pericoloso e finalmente riformata. Prendete per esempio...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi