La diretta video

Irma devasta Barbuda e St. Martin, nei Caraibi: 10 i morti

L'uragano, il più forte degli ultimi anni, si dirige verso la Repubblica dominicana 

L'uragano Irma sta devastando i Caraibi e finora ha causato almeno 10 morti. Il premier di Barbuda, Gastone Browne, ha dichiarato che il 95 per cento delle strutture dell'isola sono state distrutte o danneggiate. Stessa situazione anche a St. Martin, dove le autorità francesi dell'isola hanno riferito di danni al 95 per cento delle abitazioni e degli edifici. Edifici devastati sono stati riportati anche nella porzione olandese dell'isola. L'uragano atlantico, che con i suoi venti a 295 chilometri l'ora è ritenuto il più potente degli ultimi dieci anni, dovrebbe ora transitare a nord delle coste della Repubblica dominicana. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    07 Settembre 2017 - 16:04

    Povero Donald, un'altra tegolona. Prima Harvey, di rincalzo Irma. Sembra proprio che anche Lassù, nessuno lo ami.

    Report

    Rispondi

Servizi