Un furgone investe dei pedoni a Marsiglia: una donna è morta

L'uomo alla guida della vettura è stato arrestato. Per la procura mancano elementi per parlare di atto terroristico

Un furgone investe dei pedoni a Marsiglia: una donna è morta

La polizia vicino al porto vecchio di Marsiglia (foto LaPresse)

A Marsiglia, verso le 10 di stamattina, un furgone ha investito dei pedoni davanti a due fermate dell'autobus che si trovano nel centro della città: una donna quarantenne è morta e un'altra è ferita. Il 35enne alla guida del Renault Master è stato arrestato poco dopo al Porto vecchio. Riferisce il Figaro che l'uomo, già interrogato dalla polizia, non sarebbe di Marsiglia. Altri media francesi parlano di un individuo con problemi psichici con precedenti penali non collegati però al terrorismo. Non è ancora chiaro se l'auto sia stata lanciata deliberatamente contro i passanti, ma secondo Afp, che cita il procuratore di Marsiglia, non si tratterebbe di terrorismo.

 

 

Secondo France Tv Info, le fermate dell'autobus investite si trovano in due distretti diversi, una a Valentine, nell'11esimo (dove la donna è stata uccisa) e un'altra nel 13esimo (dove è stato ferito un uomo).

  

La polizia ha avvertito i cittadini di evitare l'area del porto vecchio di Marsiglia.

   

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi