La Cina ha un problema con i rinoceronti cinesi. E non sono animali

Pechino ha un piano urgente per fermare le spese a debito dei giganti economici prima che facciano danni

La Cina ha un problema con i rinoceronti cinesi. E non sono animali

Foto LaPresse

. Dopo mesi di avvisaglie e indizi, in Cina nelle ultime settimane è iniziata la caccia ai “rinoceronti grigi”, nome con cui il Giornale del popolo del Partito comunista designa non rare bestie africane, ma i grossi conglomerati d’affari a rischio bolla. I più importanti sono quattro, e sono ben conosciuti per essere stati i protagonisti negli ultimi anni di una frenesia di acquisizioni di alcuni fiori all’occhiello dell’industria occidentale. In tutto, i quattro rinoceronti hanno speso 55 miliardi di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi