Tre sfumature di populismo

Argentina, Grecia, Venezuela e i risultati dell’internazionale sovranista

Tre sfumature di populismo

Néstor Kirchner, Alexis Tsipras, Hugo Chávez

La Grecia si appresta a tornare sul mercato con un’obbligazione a 5 anni, al tasso previsto del 4,5 per cento che sconta il rischio non fugato di ristrutturazione del debito: è comunque la prima uscita dal tunnel dal 2014, la ricerca di fiducia degli investitori. Anche l’Argentina ci prova, con scadenze a 100 anni e un tasso all’8 per cento. Difficile far dimenticare i tango bond, le furbate a danno dei sottoscrittori (moltissimi italiani), i risarcimenti imposti dalla Corte suprema...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi