Ma quale cautela sulla Brexit, i francesi van dritti alla giugulare della City

Un leak spietato, una rivalità antica, l'ora della rivincita

Ma quale cautela sulla Brexit, i francesi van dritti alla giugulare della City

Michel Barnier incontra David Davis. Foto LaPresse/Reuters

Milano. I francesi vogliono una Brexit durissima, altro che mani tese e braccia aperte, andatevene e andatevene sbattendo la porta, noi siamo solo contenti. La Francia vuole massimizzare il proprio tornaconto: se Londra è debole, Parigi può approfittarne e a quel punto aprire le braccia e tendere le mani, non al governo inglese ma agli investimenti e agli investitori orfani della loro City. Domenica la storica faida tra il Regno Unito e la Francia s’è arricchita di un nuovo capitolo,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • gianni.rapetti

    18 Luglio 2017 - 13:01

    Investitori che si trasferiscono da Londra a Parigi? Li voglio vedere a trattare con i sindacati francesi. Sempre che Macron non faccia le riforme del lavoro. E sempre che le riesca a fare.

    Report

    Rispondi

  • luigi.desa

    18 Luglio 2017 - 10:10

    I francesi vanno dritti alla giugulare della City. Articolo perfetto nel rappresentare i rapporti reali tra i membri dell'UE .Nemici da sempre nemici per sempre. Gli Eurotomani possano cantare ogni giorno il te deum per l'abbraccio mortale che unisce i membri che nella sostanza è un rapporto da fratelli coltelli. In realtà la UE copre in modo ipocrita l'eterna inimicizia dei membri della unione sempre pronti -dice Peduzzi - a attaccare alla giugulare a tirarsi coltellate alla schiena. Gli osservatori e gli analisti finanziari sono tutti molto reticenti a narrare la guerra per bande che ogni giorno si combatte senza prigionieri tra i governi le banche centrali e i più potenti gruppi finanziari d'Europa. Un memento che tutti mostrano di aver dimenticato :Un finanziere feroce speculatore finanziario ,tale GeorgeiSoros ,tutto solo , mise in ginocchio la lira italiana e la lira sterlina . S può immaginare cosa può combinare la Germania con le sue due super banche e l' enorme liquidità?

    Report

    Rispondi

  • perturbabile

    18 Luglio 2017 - 01:01

    Anche Napoleone si sentiva fortissimo.

    Report

    Rispondi

Servizi