Così Macron vuole fare l'amico (unico) di Trump in Europa

Grande accoglienza a Parigi del presidente americano. Collaborazione sul terrorismo, sul clima (forse) non tutto è perduto

Così Macron vuole fare l'amico (unico) di Trump in Europa

Foto LaPresse

Parigi. “Ci sono la forma e il valore simbolico che in politica estera sono molto importanti. E Macron sa sfruttarli molto bene”. Pierre Briançon, giornalista di lungo corso, oggi corrispondente da Parigi per Politico Europe, analizza in una chiaccherata con il Foglio la visita del presidente americano Donald Trump a Parigi, a casa di Emmanuel Macron, il neopresidente francese che aspira a ritagliarsi il ruolo di più influente leader europeo, davanti alla cancelliera tedesca Angela Merkel.   A un mese...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi