Abbiamo abbandonato Liu Xiaobo?

La Cina sta lasciando morire il Premio Nobel per la Pace. Anche noi

Abbiamo abbandonato Liu Xiaobo?

LaPresse/Reuters

È morto giovedì 13 luglio, a 61 anni, Liu Xiaobo, l'attivista democratico cinese e premio Nobel per la Pace 2010, ricoverato in un ospedale a Shenyang, nel nord-est della Cina, per un cancro al fegato in fase terminale. Era in condizioni critiche da settimane. Ieri, dalla struttura era emerso un quadro clinico estremamente grave: le funzioni di alcuni organi vitali di Xiaobo erano compromesse, l'attivista a intellettuale cinese ha sofferto di uno shock settico ed è stato sottoposto a dialisi.  Le condizioni di salute di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi