L'europarlamento vuoto discute di migranti. Juncker: "Siete ridicoli!"

Discussione accesa tra il presidente del Parlamento Antonio Tajani e quello della Commissione: “Se Muscat fosse la signora Merkel o il signor Macron, avremmo avuto un'aula piena”

Loading the player...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • carlo schieppati

    04 Luglio 2017 - 19:07

    Juncker non faccia lo spocchioso, altrimenti la prossima volta lo sottoponiamo alla prova dell'etilometro. Bravo Tajani!

    Report

    Rispondi

  • guido.valota

    04 Luglio 2017 - 17:05

    Franza o Spagna pur che se magna non funziona più, gli alemanni sanno fare i conti e i nord tirolesi anche. Questa pagliacciata di promettere l'iPhone 7 anzi 8 a Milano a chi non si accontenta più del Samsung S5 a Lagos finirà quando anche in Italia qualcuno sarà costretto all'unico conto che sa fare: quello dei voti persi. Il teatrino Juncker-Tajani: ecchissenefrega era anche mal recitato.

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    04 Luglio 2017 - 14:02

    Al direttore - Opportuno ripetere, sennò andiamo a farfalle. Quando vorremo capire, anche se va di traverso, che nelle questioni "nazionali, dirimenti, pesanti, tra stati, contano solo i "reali rapporti di forza" e che i principi morali, le belle parole, a quel livello contano nulla? Capito quello: dura veritas, sed veritas, forse smetteremo di aspettarci risposte "concrete" e, convincersi che, se lo vogliamo unitariamente, potremo “fare” qualcosa per uscire dal tunnel in cui ci siamo infilati: nessuno ci regalerà mai niente. Intendiamoci, ed è inquietante: chiunque sia al governo. Il ragionamento non fa una grinza, l’unica cosa che stona è “unitariamente”.

    Report

    Rispondi

  • gianni.rapetti

    04 Luglio 2017 - 14:02

    Quelli che non avevano capito perche' gli inglesi hanno votato Brexit, ora forse avranno qualche indicazione in piu'.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi