Trump vs Cnn. Violenza e audience

L’aggressione del presidente all'emittente televisiva è il culmine di un rapporto ossessivo sancito da Jeff Zucker

Mattia Ferraresi

Email:

ferraresi@ilfoglio.it

Violenza e audience

Trump prende a pugni un uomo che ha il logo della Cnn al posto del volto (foto LaPresse)

New York. The Upshot, la sezione del New York Times che spiega il mondo con i numeri, tiene meticolosamente il conto delle persone e delle istituzioni che Donald Trump insulta più spesso. Con oltre cento menzioni negative su Twitter, la Cnn guida saldamente la classifica. Il network è il centro di gravità permanente delle ossessioni di Trump, che per la rete ha prodotto invettive e ha inventato nomignoli insolenti come per nessun altro. In un mondo di fake news, la...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    04 Luglio 2017 - 08:08

    in Italia ci si lamenta quando i media scaricano tutta la potenza di fango su qualcuno e si critica Trump che non vuole subire e si ribella raddoppiando la dose . Bravo Donald.

    Report

    Rispondi

  • carlo schieppati

    03 Luglio 2017 - 20:08

    Non mi divertivo tanto da quando Berlusconi aveva spazzolato la sedia di Travaglio. Grande Donald: mitico!

    Report

    Rispondi

Servizi