Il video inedito dell'irruzione della polizia al night club di Orlando

Nella notte tra l'11 e il 12 giugno 2016, il 29enne Omar Mateen è entrato nel locale Pulse uccidendo 49 persone e ferendone 53

A un anno dalla strage del night club Pulse di Orlando, la polizia ha diffuso il video dell'irruzione nel locale. Nella notte tra l'11 e il 12 giugno 2016, il 29enne Omar Mateen, americano di origini afghane, uccise 49 persone e ne ferì 53, prima di essere neutralizzato dalle forze speciali. Mateen era entrato nel locale Pulse, icona della scena gay di Orlando, in Florida, con un fucile semiautomatico AR 15 e una pistola e aveva tenuto in ostaggio decine di persone. Una specie di esecuzione di massa, faccenda se possibile anche più atroce dei massacri fra la folla innocente a cui lo Stato islamico ha tragicamente abituato l’occidente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi