La repressione in Venezuela colpisce il figlio dell'ex ministro degli Esteri

Un video amatoriale mostra l’aggressione di una ventina di membri della Guardia Nazionale Bolivariana in motocicletta ai danni del giovane

Loading the player...

La repressione in Venezuela continua durissima, e ne fa prova questo video che ci è arrivato da Caracas, in cui si vede l’aggressione di una ventina di membri della Guardia Nazionale Bolivariana in motocicletta ai danni di un giovane, che è poi il figlio di Humberto Calderón Berti: già presidente della società petrolifera di Stato e ministro degli Esteri e dell’Energia e Miniere nel periodo pre-chavista oltre che presidente dell’Opec, e in seguito importante dirigente dell’opposizione antichavista.  Al ragazzo sono stare rubate moto e borsa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi